Send to a friend Stampa
Indietro

Nella Galerie Haute del Palais de Tokyo, il vincitore e i finalisti del Prix Canson® 2015

8 Luglio 2015

La mostra celebra il vincitore dell'edizione 2015, Adrián Villar Rojas, e gli altri 4 finalisti, 5 talenti di calibro internazionale che hanno già esposto in tutto il mondo e che hanno fatto della carta il loro spazio di libertà infinita.

Adrián Villar Rojas, vincitore del Prix Canson® 2015. Artista argentino, nato nel 1980, vive e lavora a Rosario in Argentina.
Le sue sculture, modellate nell'argilla fresca, acquisiscono sempre forme spettacolari e formati fuori del comune. Realizzate in loco e destinate alla distruzione, le opere effimere di questo artista, appassionato di letteratura contemporanea, fantascienza, musica e fumetti, affrontano il tema della fine della razza umana: cosa resterà dopo la fine del mondo, dopo la fine dell'arte? I suoi numerosi disegni e le sue creazioni grafiche, getti di inchiostro e acquarelli su carta, perpetuano, come un'infinita eco, o inventano, secondo una pratica autonoma, figure e paesaggi attigui a scenari di un mondo apocalittico, sopraffatto da sconvolgimenti ormai inevitabili.


Trisha Donnelly,nata nel 1974 a San Francisco. Vive e lavora tra New York e San Francisco.
I suoi disegni a matita, pastello, inchiostro e grafite, caratterizzati da un tratto preciso che si esprime nello spazio del bianco o del materiale di cui è fatta la carta, presentano abbozzi, porzioni o frammenti di oggetti di vita quotidiana o il dettaglio di una forma scelta, un po' misteriosa ma comunque definita dalla precisione della sua descrizione e dei suoi contorni.


David Musgrave, nato nel 1973 a Stockton-on-Tees, Regno Unito. Vive e lavora a Londra.
Con le sue sculture leggere in lamiera di acciaio o resina traslucida, così come con i suoi numerosi disegni – ottenuti tramite pressione e stampaggio, mina di grafite e matite colorate – di oggetti come corde, segmenti di fili sciolti, pezzi di cartone, elementi di plastica o di carta tagliati o strappati, l'artista inglese David Musgrave esplora, con la sua scultura "InfraMince", le frontiere avventurose tra astrazione e figurazione.


Rokni Haerizadeh, nato nel 1978 a Teheran, Iran. Vive e lavora a Dubai.
Rokni Haerizadeh, nato in Iran e residente a Dubai, si è fatto conoscere innanzitutto per i suoi dipinti e i suoi disegni pervasi da una feroce narrazione sui riti familiari della sua cultura, poi per il suo intenso lavoro portato avanti con un'energia mordente.


Mithu Sen, nata nel 1971 a Burdwân, India. Vive e lavora a Nuova Delhi.
La sua opera acida, di esplorazione immaginifica e derisione grottesca, evoca chiaramente le rappresentazioni del corpo, la sessualità, gli aspetti del desiderio o ancora la porosità tra regno umano e animale. Opere come sogni, che non sono né idilliaci né incubi, dalle molteplici interpretazioni.

 

 

 

Crédit Photo : ©Nicolas Khayat