Send to a friend Stampa

Indietro La nostra storia

Canson® , 450 anni di carta

Montgolfier, Canson® , aerostato, carta, cartellette… Legami e punti in comune?

C'era una volta una famiglia, i Montgolfier.

 

Excerpt from Marie-Hélène Reynaud's book "d’art et de papier"

TRAGUARDI

1557

L'inizio di una saga

All'epoca in cui François de Guise arma una truppa per sottrarre il Regno di Napoli agli spagnoli, nel momento in cui la tensione regna tra cattolici e protestanti, Jacques Montgolfier, cartaio di Ambert, lascia la sua regione natale, l'Alvernia, per stabilirsi nella regione del Beaujolais. È l'inizio dell'estensione ...

Scoprire
1692

Vidalon, culla delle invenzioni cartarie

Michel e Raymond Montgolfier, figli del cartaio di Beaujeu, arrivano a Vidalon nell'epoca in cui gli Chelles, famiglia di cartai originari dell'Alvernia, si dedicavano alla collatura della carta. Si innamorano delle figlie del maestro del luogo e, due settimane più tardi, sposano Françoise e ...

Scoprire
1777

La magnifica velina di Annonay, i primi frutti della rivoluzione tecnica

I nostalgici sognano una bella pergamena, ottenuta dalla pelle di vitello nato morto, la velina… Se si arrivasse a fabbricare una carta tanto liscia, senza tracce di vergatura… Sono i Montgolfier che riescono a riprodurre la tecnica degli inglesi, ...

Scoprire
1780

Obiettivo biancore, la pila olandese

Le importazioni di carta bianca dall'Olanda causano uno squilibrio della bilancia commerciale del regno. Le autorità del Languedoc se ne dispiacciono e decidono di incoraggiare il migliore cartaio a triturare gli stracci secondo il metodo olandese. Vengono scelti i Montgolfier...

Scoprire
1782

Dalla carta alla conquista dell'aria e dello spazio

Il 14 dicembre 1782 uno strano sacco di carta si gonfia sopra un fuoco nel cortile dei Montgolfier. Ben presto, si raddrizza, si alza, prende il volo, conquista il cielo. Attraversa il fiume e atterra dolcemente su una collina. Joseph ed Etienne Montgolfier hanno appena...

Scoprire
1784

La Manifattura reale di Vidalon

Il 19 marzo, la cartiera dei Montgolfier viene eretta al rango di manifattura reale. Questo titolo tanto ambito da tutti i cartai del regno viene riconosciuto a coloro che sono diventati professionisti del mestiere grazie a un elevato potenziale d'innovazione.Qualche anno più tardi ci sarà la presa...

Scoprire
1801

La nascita di Canson e Montgolfier

Etienne de Montgolfier è morto da due anni. Gli succede il genero, Barthélémy Barou de la Lombardière de Canson. Così compare nella storia della produzione cartaria questo cognome che diventerà mitico per artisti e amanti delle belle carte. Con la creazione della Banca ...

Scoprire
1809

Trasparenza e colore, l'innovazione del cartaio

I de Canson proseguono sulla scia dell'innovazione iniziata dai Montgolfier. In assoluto segreto, inventano la carta da ricalco, quel supporto trasparente che evita agli architetti di ridisegnare più e più volte lo stesso progetto. Poi, si lanciano...

Scoprire
1824

La cassa aspirante, l'inizio della modernizzazione

I de Canson cercano senza sosta di perfezionarsi. Etienne inventa le famose casse aspiranti che, succhiando l'acqua sotto la tela metallica, migliorano la scolatura e donano maggiore resistenza al foglio in formazione. Mentre Carlo X sale al trono, il cugino ...

Scoprire
1827

La collatura in pasta, una nuova fase

Con l'introduzione della macchina da carta, diventa urgente modernizzare la collatura. Come immergere manualmente dei fogli così lunghi in un bagno di gelatina? Barthélémy ed Etienne de Canson mettono a punto un prodotto colloso, a base di cera, che viene mescolato alla pasta di...

Scoprire
1865

Canson® ottiene un brevetto per la carta fotografica

Nel 1865, Canson® sollecita un brevetto per il miglioramento del processo all'albume che ottiene l'8 dicembre, in quanto semplifica le operazioni di stampa, essendo più economico rispetto agli altri tipi. Con questa carta, si evita l'uso del cloruro d'oro o di platino per il viraggio...

Scoprire
1910

L'avventura di Montval

Trovare una carta di stracci di qualità per le edizioni d'arte diventa sempre più difficile. Artistide Maillol incarica il nipote Gaspard di far fabbricare per lui dei bei fogli per le incisioni su legno. Gaspard si mette al lavoro a Montval® , vicino a Marly-le-Roy, ma la guerra lo interrompe. Al suo ritorno, raggiunge le sponde della...

Scoprire
1926

Una filiale a New York

Essere presenti negli Stati Uniti, come in molti altri paesi, non basta più alle cartiere Canson. Il 1o luglio inaugurano la Canson & Montgolfier Incorporated. Negli stessi anni Artistide Briand cede il posto a Edouard Herriot, e l'Association française de normalisation (Afnor, Associazione francese di...

Scoprire
1947

La cartelletta Canson in tutte le cartelle

Professori di disegno piegati sotto il peso dei quaderni da correggere, disegni che non possono essere esposti… Le cartiere Canson® trovano la soluzione: una cartelletta in carta per vendere i fogli in dozzine e conservarli. La famosa cartelletta è appena nata, quella che resiste al passare del tempo e delle...

Scoprire
1956

Arjomari, una svolta per Canson®

Tre anni prima, le famose cartiere Johannot d'Annonay si erano unite a quelle di Arches e del Marais; vi si aggiungono ora Blanchet e Kléber di Rives. Così nasce Arjomari (Arches, Johannot, Marais, Rives). Gli stabilimenti di Annonay vengono venduti alle cartiere Canson & Montgolfier che...

Scoprire
1985

Patrimonio e disegno tecnico

L'informatica al servizio del disegno e della conservazione degli archivi sono oggetto di una nuova fase: mettere a punto e commercializzare prodotti che rispondano alle nuove esigenze. Il computer-aided design (CAD) e il certificato Alta Qualità di Conservazione fanno il...

Scoprire
1987

Il passato al servizio del presente

Le cartiere Canson & Montgolfier creano il loro museo nella casa natale degli inventori dell'aerostato. Innovazioni di una volta e macchine d'avanguardia saranno accessibili al grande pubblico. Nel 1989 i curiosi si accalcano per scoprire la piramide di vetro costruita nel cortile Napoléon del Louvre...

Scoprire
2008

Canson® lancia Canson® Infinity, gamma per la DFAP

Forte della sua esperienza nel mondo della carta fotografica, Canson® lancia la gamma Canson® Infinity, l’unione tra il carattere delle più belle carte usate dagli artisti di tutto il mondo, una patinatura all'avanguardia della tecnologia e una forte esigenza in termini di durata...

Scoprire
2010

Il forte legame con gli artisti

Con il desiderio di restare sempre vicino agli artisti, è stato creato il Fonds Canson® pour l'Art et le Papier(1) , che ha l'ambizione di promuovere gli artisti che lavorano con la carta. Il primo Prix Canson®(2) è stato assegnato al giovane artista Fabien Mérelle da una giuria presieduta dal pittore Gérard Garouste. Canson diventa anche principale partner...

 

Scoprire
2016

Lancio di L’Aquarelle Canson® Héritage.

Canson lancia la gamma L’Aquarelle Canson® Héritage. La carta 100% cotone fabbricata su forma tonda, tecnica più simile a quella fatta a mano, si unisce alla ristretta cerchia della carta con texture ineguagliabili...

Scoprire